La Tristezza - Esprimo in Canto e in Musica

By: forme sonore del 04-12-2018
La Tristezza

 

LA TRISTEZZA

 

Le emozioni sono elementi costituenti del nostro patrimonio genetico frutto di una lenta evoluzione e di un progressivo adattamento.

La Tristezza, tra le sei emozioni primarie, è quella più difficile da capire e, probabilmente, anche quella che tutti vorrebbero cancellare. 

Le sue facce sono molteplici (malinconia, dolore, sgomento, amarezza, infelicità, disperazione, solitudine...) ma quando ne siamo pervasi la reazione è molto simile nei bambini e negli adulti.

La Tristezza provoca un desiderio di allontanamento, a scopo protettivo e difensivo, dal mondo esterno e dall’oggetto stimolo che ne ha creato la comparsa.

Per gli adulti è difficile accettare la Tristezza nei bambini; spesso considerano l’infanzia come un periodo dell’esistenza umana avulso da difficoltà e problemi, ma così non è. 

I bambini, infatti, possono incontrare difficoltà di varia natura e provare sofferenze: inconvenienti quotidiani (un brutto voto a scuola, la lite con un amico, la sconfitta in una competizione ecc.) o eventi che per un bambino risultano inspiegabili (la separazione dei genitori o un lutto in famiglia).

Nel nostro libro abbiamo deciso di partire dallo studio di un'emozione e trasformarle in attività musicali dove voce, corpo, ritmo ed espressività si intrecciano in modo strutturato ed esperienziale per avvicinarci al nostro essere emotivo e alla materia musicale.

 

Scopri di più sull'intero progetto, vai su: http://www.formesonore.com/esprimo_in_canto_e_in_musica